Maculopatia | Vademecum | SOI Società oftalmologica italiana
Per il Medico Oculista
Per il Cittadino






 
Iscriviti a SOI

Visualizza le modalità di rinnovo della quota associativa...

Assistenza del Medico Anestesista

Elenco dei Centri Chirurgici che prevedono l'assunzione in carico del paziente da parte del medico anestesista (in aggiornamento)[scarica elenco]

Richiedi il Patrocinio SOI

SOI intende incoraggiare gli eventi che promuovano il benessere visivo nel paese. Per richiedere il Patrocinio SOI, è indispensabile presentare le proposte almeno 4 mesi prima dell'evento. [read more]

CERSOI
Certificazione Qualità

Specializzata nel settore oftalmologico, CERSOI certifica la qualità del medico oculista. [read more]

Il Sindacato ASMOOI

ASMOOI è l'Associazione Sindacale dei Medici Oculisti e Ortottisti italiani, nata per rappresentare gli interessi della categoria professionale degli oculisti e ortottisti.[read more]

INDEXOfta

Il portale degli eventi Oftalmologici Italiani[read more]



Maculopatia


Questo termine indica qualsiasi malattia che colpisce la macula, piccola area centrale della retina, deputata alla visione distinta. Sintomi comuni di queste patologie sono: l’insorgenza di una perdita della visione centrale del campo visivo (scotoma positivo) ed una progressiva distorsione delle immagini (metamorfopsie), quest’ultima facilmente diagnosticabile tramite il test di Amsler (osservando un foglio di carta quadrettato con al centro un piccolo disco di fissazione si nota una distorsione delle righe). 

La forma più comune di maculopatia è la Degenerazione Maculare Senile (AMD), considerata la principale causa di grave perdita dell’acuità visiva e di cecità nella popolazione occidentale di età superiore ai 65 anni. In Italia si calcola che ne siano affetti circa un milione di persone. La patogenesi è multifattoriale, ed i principali fattori di rischio sono: fattori demografici (età avanzata, soggetti bianchi, donne); fattori comportamentali (fumo, abuso di alcolici, dieta priva di antiossidanti, obesità, scarsa attività fisica, eccessiva esposizione alla luce solare); fattori oculari; fattori correlati a patologie sistemiche (diabete, ipertensione arteriosa, dislipidemia); predisposizione genetica.

[Leggi tutto l'articolo]